Il nostro bambino ha ricevuto una diagnosi di DSA..e ora?

In seguito ad una diagnosi di DSA è auspicabile una stretta collaborazione tra specialista, famiglia e scuola al fine di meglio supportare il bambino.

La precocità dell’intervento è fondamentale; infatti tanto prima si struttura l’intervento tanto prima si potranno sviluppare e potenziare strategie cognitive di compensazione che permettono di avere risultati maggiormente efficaci.

PER IL BAMBINO

Percorsi di trattamento e potenziamento

IL percorso di trattamento è un percorso specialistico volto ad abilitare e migliorare le competenze in difficoltà; viene tendenzialmente svolto in studio, ma esiste anche la possibilità di integrarlo con trattamenti eseguibili da casa, mediante dei software regolati dallo specialista; in questo modo il trattamento può essere eseguito in maniera più intensiva nel tempo e senza la necessità per il bambino (e la sua famiglia) di recarsi nello studio della specialista più volte alla settimana.

La riabilitazione intesa come presa in carico globale del bambino tiene in considerazione l’individualità del singolo bambino, le sue specifiche competenze, potenzialità e difficoltà, i suoi tempi di attenzione e concentrazione, i livelli motivazionali e di autostima.

Percorsi di metodo di studio

Nei bambini con Dsa é necessaria la strutturazione di un metodo di studio individualizzato che miri ad un utilizzo strategico dei punti di forza e cerchi di compensare invece i punti di debolezza; il percorso deve avere come obiettivo il raggiungimento progressivo di maggiore autonomia.

È utile programmare lo studio, creare strumenti compensativi e insegnare al bambino a ideare mappe concettuali e schemi.

 

Supporto psicologico

Il supporto psicologico mira a sostenere le problematiche emotivo relazionali associate al DSA quali sentimenti di ansia, frustrazione, rabbia e bassa autostima.

 

PER LA FAMIGLIA

Sostegno della famiglia

Il sostegno della famiglia è molto utile per meglio inquadrare e imparare a conoscere il profilo funzionale del bambino al fine di poterlo sostenere in ogni suo passaggio e al fine di supportarne la dimensione emotiva.

 

PER LA SCUOLA

Consulenza scolastica

La creazione di una rete specialista-famiglia-scuola  in un rapporto di confronto e collaborazione è un grande risorsa ed è sempre consigliata al fine di supportare il bambino in maniera coordinata in tutti i suoi ambienti. In tal senso si avvia un rapporto di confronto relativo alle strategie più utili per sopportarlo e per tutelare la sua sfera emotiva.

dott.sa Alessandra Bonfanti, Psicologa clinica dello sviluppo e neuropsicologa

Post comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

© 2018 Centro Il Melograno A.P.S. - Psicologia e Servizi alla Persona - C.F. 94060860155